ESAMI DELLA VISTA

Il Centro azienda MOT di Trento, con i propri consulenti medici, da sempre all'avanguardia nel campo della diagnostica biomedicale e molto attenti alle nuove tecnologie, propone, privilegio riservato a ben poche aziende nella nostra regione, alcuni esami della vista molto specifici ed accurati per i clienti con particolari disturbi visivi. fondo oculareQuesti esami sono la tonometria, la retinografia del fundus oculi (non-mydiatric) e la autorefrattrometia computerizzata.
Per il controllo del fondo dell'occhio (retina) il centro è dotato di uno strumento  di alto livello tecnologico  (retinografo automatico non midriatico.) E' dotato di una telecamera e di un monitor incorporato. Disponde di un sistema di comandi che consente all'operatore di visualizzare con rapidità e precisione il fondo oculare del paziente che viene poi fotografato con una fotocamera incorporata. fondo oculare In pochissimo tempo è così possibile ottenere delle foto a colori che mettono in evidenza i particolari della retina. Quest'apparecchio permette la realizzazione di fotografie senza adottare delle misure invasive per il paziente, come la somministrazione di farmaci midriatici che causano la dilatazione della pupilla. I vantaggi del poter controllare la retina sono svariati: l'esame è importante per stabilire eventuali disturbi generali dell'organismo, in particolar modo è un valido metodo per osservare la circolazione sanguigna "in actu". La documentazione fotografica dell'occhio permette al medico specialista il controllo di eventuali retinopatie e di altre affezioni oculari.   fondo oculareNei nostri studi è attivo un altro strumento di alta tecnologia e precisione: il tonografo ad aria (non-contact). Tale apparecchio dispone di un sistema di collimazione che consente all'operatore di visualizzare con rapidità e precisione la parte anteriore dell'occhio e precisamente l'apice corneale del paziente. Nel corpo macchina è inserito un sistema elettronico che permette all'operatore di controllare su un monitor la pressione intra-oculare. La procedura (a soffio pneumatica) non richiede l'uso di farmaci, vantaggio che rende l'esame molto più semplice ed immediato. Grazie a quest'esame è possibile evidenziare l'eventuale sopraggiungere di un glaucoma o comunque di una pressione oculare non corretta.